La Villa del Cavatore

La Villa del Cavatore

Marinella/Marina di Carrara (Riviera Apuana) - Case e ville

Prezzo: € 580.000,00

Percorrendo una delle strade che portano alle leggendarie "Cave del Marmo di Carrara" a circa 5 km dal centro di Carrara ed a 10 dal litorale e dal porto, prima di raggiungere la frazione di Bergiola incontriamo questa bellissima, particolare ed unica villa edificata alla fine degli anni ‘80 ed inserita in un lotto esclusivo di circa 2.500 mq che si affaccia con vista mozzafiato sulla costa dei mari Ligure e Tirreno.
Da "La Villa del Cavatore" lo sguardo raggiunge l'orizzonte raggiungendo e superando la costa Livornese, l'isola d'Elba, l‘arcipelago Toscano, la Corsica, la costa Ligure di Ponente e molto spesso possiamo ammirare pure la Costa Azzurra e le Alpi Marittime. Volgendo lo sguardo a nord possiamo ammirare le suggestive vette delle Alpi Apuane ed alcune cave del bacino di Colonnata.
UNA VISTA MOZZAFIATO SU UN BELLISSIMO ANGOLO DI MONDO.
Disposizione
Il progetto e la sua realizzazione, rendono "La Villa del Cavatore" molto apprezzabile nella sua unicità ed in particolare dobbiamo considerare sia l'originalità del corpo di fabbrica, a forma circolare sul prospetto nord che porta ad affacciarsi sul versante a mare con un'ampia vetrata, che la copertura a forma paraboloide iperbolico (il solaio in laterocemento raggiunge una luce di ben 13 ml).
Allo stato attuale "La Villa del Cavatore" è divisa in due unità abitative distinte, una a piano primo ed una a piano secondo, mentre a piano terreno abbiamo garage e cantina di cira 70 mq complessivi, da cui sia accede direttamente dal giardino.
Il piano primo, di circa 240 mq calpestabili con 140 mq di terrazzo, con accesso esclusivo non risulta ultimate (mancano gli impianti elettrici ed idrotermosanitario, I pavimenti ed i rivestimenti). Internamente è prevista una grandissima zona giorno da personalizzare, tre camere e due bagni mentre esternamente la terrazza circolare porta ad una terrazza più piccola fronte salone che, sul lato sud, sfocia in uno spazio esterno vivibile da cui è possibile accedere al retro del fabbricato e quindi alla zona a verde e sottobosco.
Il piano secondo, di circa 180 mq e 70 di terrazza è composto da ingresso, cucina, sala pranzo, soggiorno con zona bar e salottino con camino, una camera con servizio padronale all'americana, due camere e bagno principale con vasca e doccia; esternamente la grande terrazza porta ad un ampio terrazzino fronte zona giorno.
La zona è servita da acquedotto, fognature e metano a cui la proprietà è allacciata.
IMMOBILE UNICO SUL MERCATO.

INFORMAZIONI SU BERGIOLA FOSCALINA
Bergiola Foscalina è una frazione di 300 anime posta a mezza costa alle spalle della città di Carrara da cui dista 5 km e si trova ad un‘altitudine di 450 mt s.l.m. lungo la strada che ascende verso il comprensorio delle Alpi Apuane (ubicate tra il fiume Magra ed il Serchio e dal 1985 fanno parte dell'omonimo Parco naturale regionale tutelato dall'UNESCO) ed è dotata di una vista panoramicissima.
CENNI STORICI SU CARRARA
Carrara è un comune di 60.000 abitanti della Provincia di Massa e Carrara in Toscana, ed è conosciuto nel mondo per l'estrazione e la lavorazione del marmo bianco pregiatissimo estratto dalle Alpi Apuane. L'emblema della città è una ruota con il motto "Fortitudo mea in rota" ("La mia forza è nella ruota"), simbolo preso dalla figura del dio celtico Taranis o Toranos rappresentato con il fulmine in una mano e la ruota nell'altra, che è il nume tutelare delle tempeste da cui i cavatori apuani dovevano proteggersi e da cui è derivato il nome del paese di Torano. Carrara, che si sviluppa dalla costa fino alle Alpi Apuane alle cui pendici si trovano le frazioni montane, è bagnata dal fiume Carriona che nasce dal monte Spallone ed il suo centro storico è avvolto dalle colline che stanno ai piedi della Alpi Apuane. La città è racchiusa tra i tre grandi bacini marmiferi Ravaccione, Fantiscritti e Colonnata.
I primi insediamenti abitativi conosciuti risalgono al IX secolo quando gli Apuani vivevano nella regione mentre la città attuale ha origine nel II° secolo a.c. Nel Medioevo Carrara fù possedimento bizantino e longobardo, passò poi sotto i vescovi di Luni nel 1230 e fu poi data in successione alle Repubblice di Pisa, di Lucca, di Firenze. Carrara fù poi acquistata dai Visconti e successivamente da Tommaso Campofregoso signore di Sarzana che la cedette alla famiglia Malaspina, che vi trasferì la sede della loro signoria nella seconda metà del XVI secolo. Per via ereditaria lo stato carrarese venne unito a Massa sotto la comune dinastia dei Malaspina e dei Cybo Malspina entrando così nell'orbita del Ducato di Modena e Reggio a cui fu restituito dopo il breve dominio napoleonico.Nel 1929 I comuni di Carrara, Massa e Montignoso vennero uniti in un'unico comune denominato Apuania e nel 1946 fu restaurata la situazione precedente.

CLIMA
Il clima è particolarmente mite, di tipo submediterraneo, influenzato da influssi atlantici e caratterizzato da inverni miti grazie all'azione mitigatrice del mar Tirreno e dello scirocco proveniente dall'Africa. La piovosità è elevata data l'azione di copertura sia delle Alpi Apuane che degli Apennini.
«Città privilegiata di un clima temperato e da un'aria balsamica e difesa dalle Apuane dai venti più molesti che si umiliano contro le deliziose colline ai cui piedi scorre la limpida acqua del Frigido prima d'incontrare la città ed il vicino mare. Essendo una città ben fornita sotto il rapporto fisico-metereologico possiamo definirla la Nizza della nostra Toscana.» Emanuele Repetti (Carrara 1776-Firenze 1852).

 

  • Tipologia: Case e ville
  • Zona: Riviera Apuana
  • Località: Marinella/Marina di Carrara
  • Indirizzo: Bergiola Foscalina
  • Superficie: 350m2
  • Distanza dal mare: 10 Minuti
  • Terreno: 2000 mq
  • Condizioni Ottime
International Broker Real Estate

Gianmarco Bozzia

Iscritto all'Albo Mediatori di Parma al N°0560

Mobile : +39.335.702.7450
Mobile : +39.338.223.8712
E-Mail: info@latuacasaalmare.it
Ufficio : +39 0525.97447
Fax : +39 0525.97133

Proposte simili